Linfodrenaggio in Gravidanza

Il sistema circolatorio linfatico è un sistema di drenaggio del liquido interstiziale, ossia l’acqua corporea, che viene riversata nel torrente circolatorio.

I vasi linfatici catturano l’acqua in eccesso, la trasformano in linfa e la convogliano nel sistema venoso, assolvendo la funzione di “pulizia” per l’eliminazione delle tossine e la stimolazione del sistema immunitario attraverso i linfonodi.

Durante la gravidanza, questo perfetto meccanismo fisiologico tende a rallentare causando piccoli disturbi che limitano e rendono più faticosa la quotidianità della donna.

Il linfodrenaggio manuale, eseguito da mani capaci ed esperte, è un grande sostegno durante la gravidanza perché stimola ed agevola il flusso della linfa che spesso ristagna e si concentra nel tessuto adiposo, stimola le difese immunitarie, migliora il microcircolo ed ha un effetto trofico cutaneo e sottocutaneo.

A partire dal 3 mese di gestazione eseguire con costanza trattamenti di drenaggio linfatico manuale significa migliorare la circolazione delle gambe e dell’addome, con l’obiettivo di prevenire tensioni viscerali che portano a stitichezza ed emorroidi, migliorare le digestione, ed eliminare quel senso di pesantezza e gonfiore alle gambe e alle caviglie.

La delicatezza delle manovre del drenaggio rendono inoltre piacevole e rilassante la seduta, lasciando un senso di benessere profondo e duraturo.

Non dimentichiamo che la pratica sportiva costante e un’alimentazione sana ed equilibrata sono abitudini che predispongono e sostengono il sistema circolatorio e linfatico ad un corretto funzionamento fisiologico!

Leggi l’articolo di Luisa sul blog

Luisa De Michelis

Esperta in tecniche manuali di medicina naturale

Linfodrenaggio Vodder

Riequilibrio Cranio-Sacrale

Riflessologia plantare

Mamma di Tiziano